ENG | Portale HSE MSDS
 
La tecnologia Oleochimica serve trasversalmente tutti i mercati serviti dal Gruppo Lamberti offrendo intermedi e prodotti finiti che si ottengono attraverso reazione di:
  • ALCOSSILAZIONE (Etossilazione , Propossilazione , addizione a blocchi e random)
  • ESTERIFICAZIONE (Fosfatazione, Solfonazione/solfatazione, Carbossilati , Esteri di Alchil-poliglucosidi)
  • SOLFITAZIONE (Esteri succinici, ingrassi per il cuoio)
  • AMMIDAZIONE
  • MISCELAZIONE
La R & S Centrale , di Albizzate sviluppa ed adatta i nuovi prodotti seguendo le diverse fasi di sviluppo: dalla scala di laboratorio alle prove pilota, fino alla produzione industriale.
I laboratori di Ricerca Sviluppo e Applicazione (RSA) and Research Application Labs (RSA) assistono tecnicamente nello sviluppo e nell’applicazione i clienti e personalizzano ed adattano i prodotti alle loro esigenze.
Impianti produttivi sono localizzati in tutte le aree geografiche:
  • ALCOSSILAZIONE: Italia, USA
  • ESTERIFICAZIONE, AMMIDAZIONE, SOLFITAZIONE, MISCELAZIONE: Italia, Spagna, USA, Messico, Brasile, Cina
Principali applicazioni:
TENSIOATTIVI NON IONICI E ANIONICI per Detergenza Industriale, Personal Care, Tessile, Cuoio:
Per definizione un tensioattivo riduce la tensione superficiale di un mezzo e in particolare dell’acqua. Nei nostri mercati i tensioattivi sono molto spesso identificati con la schiuma che producono. Mediante differenti aggiunte di EO (e PO) ad un alcol grasso (lineare o ramificato) o ad altri substrati o attraverso la solfonazione/solfatazione di derivati non ionici otteniamo diversi tipi di schiuma: da quella soffice a bolle grandi di uno shampoo a quella spessa e persistente delle creme da barba o quelle controllate e non persistenti per applicazioni industriali come per il tessile o il cuoio.

EMULSIONANTI per tessile, Pulp & Paper, Agrochimica, Personal Care e Cosmetica, Estrazioni minerarie e petrolifere, Emulsione e Polimerizzazione.
Emulsioni Olio in Acqua (O/W) e Acqua in Olio (W/O) dirette ed inverse sono sistemi eterogenei la cui formazione, stabilità e performance dipendono dalla corretta scelta degli emulsionanti. HLB (equilibrio Idrofilico- Lipofilico) è il concetto base che descrive il comportamento degli emulsionanti. Può essere modificato scegliendo il backbone lipofilico corretto (ad esempio: acidi grassi, olio di ricino, alcol grasso ) e la parte idrofilia (EO, EO/PO, Esteri fosforici , ecc.). Lamberti offre una completa gamma di emulsionanti personalizzati per i differenti settori applicativi.

DETERGENTI: per Tessile, Cuoio, I&I
Secondo il senso comune del termine, detergenza significa rimozione di particelle insolubili in acqua da un substrato (tessuto, pelle, superficie dura, ecc). Un detergente può essere rappresentato come una molecola con due parti: una lipofila che si adsorbe sulle goccioline di olio e grasso e una idrofila che porta i grassi in acqua. Tensioattivi classici anionici (solfonati, solfosuccinati) e non ionici come alcoli ramificati etossilati (e.g.: Rolfor TR8/L) o prodotti verdi innovativi come gli esteri degli Alchilpoliglucosidi (Eucarol AGE-EC) sono tipici detergenti della gamma Lamberti.

AGENTI BAGNANTI : Tessile, Agrochimica, Cosmetica, Cuoio, Edilizia
Quando una soluzione acquosa è spruzzata su una superficie o una particella idrofoba, può essere necessario ridurre il tempo in cui la superficie o la particella si bagnano attraverso l’addizione di un agente bagnante. Tipici bagnanti sono i tensioattivi anionici ( solfati/solfonati/solfosuccinati) e non-ionici come gli alcoli etossilati. Anche in questo caso la scelta corretta dipende dal HLB e dalla struttura dei prodotti.

AGENTI DISPERDENTI: Agrochimica, Perforazioni ed estrazioni minerarie, Pigmenti, Ceramica
La dispersione è un sistema eterogeneo dove un solido (ad esempio un pigmento) o una goccia di olio (ad esempio alcuni pesticidi ) è sospeso in acqua (o in olio /solvente) . Il sistema è naturalmente instabile: per evitare sineresi, precipitazione, caking o ricristallizzazione dobbiamo usare speciali molecole che hanno generalmente una coda idrofoba con forte affinità con le particelle disperse – in modo da essere adsorbite (in modo reversibile o irreversibile) sulla superficie delle particelle solide – e una testa idrofila (ionica o non-ionica) con forte affinità con l’acqua. Repulsioni elettrostatiche e/o steriche evitano la precipitazione o la ri-cristallizzazione . Lamberti offre una vasta gamma di disperdenti : dai classici non-ionici (e.g.: copolimeri EO/PO, ammine e tri-stiril-fenoli alcossilati) agli anionici (e.g.: esteri fosforici o solforici di substrati ad alto peso molecolare) fino alla nuova gamma dei TENSIOATTIVI POLIMERICI.

ANTISCHIUMA: Pulp & Paper, Coatings,
Diverse formulazioni a base di poli-silossani e particolari derivati non-ionici possono essere usati per evitare la formazione di schiuma durante i differenti processi produttivi ed applicativi. In particolare i settori Coatings e Carta utilizzano gli antischiuma in quantità massicce ma quasi tutti i settori industriali ne fanno uso.

ADJUVANTS: Agrochimica
Migliorare l’efficacia biologica di un pesticida sta diventando una pratica sempre più importante in Agricoltura sia per ridurre la concentrazione di sostanze tossiche, sia per migliorare la gestione e la sicurezza per gli operatori e i consumatori. Gli Adjuvants agiscono quando mostrano un effetto sinergico con il pesticida o per favorirne la penetrazione nelle foglie o nel terreno o migliorando il tempo di residenza anche in presenza di forti piogge (spreader and sticker) o semplicemente evitando la deriva causata dal vento durante l’applicazione (antidrift).

Lamberti può offrire una vasta gamma di adjuvants per le applicazioni più selettive: combinazioni di tensioattivi in forma di emulsioni e micro emulsioni (ad esempio MICROBIO) o “prodotti verdi” come gli EUCAROL AGE(entrambi coperti da brevetto).